Feed on
Posts
Comments

Sono ad Ostuni e sto girando tra i fornitissimi scaffali della Cantina e frantoio Sociale “Coopir De Laurentis”, la mia vacanza  non può finire se non torno a casa con qualche bottiglia dei miei adorati vini pugliesi, Botromagno, Vetrere, Polvanera,   gli eccezionali spumanti di D’Araprì e poi mi incuriosisce un rosè brut, chiedo lumi all’enotecario che mi dice solo è uno spumante fatto con uve Negroamaro in purezza, non aggiunge altro, io non insisto, approfondirò da me una volta a casa, intanto prendo la bottiglia! Dopo undici ore di viaggio è giusto regalarsi un momento defatigante e così ho messo il Rosamaro nel secchiello, ho atteso la giusta temperatura, e…sopresa!!! Ma quanto buono è questo spumante Charmat? Suadente, leggero, (11% vol), di estrema bevibilità, vino da aperitivo, che si abbina straordinariamente, oltre che ai piatti di mare, anche alle focacce pugliesi (cipolla e olive, pomodoro),  il vino è prodotto da Masseria Altemura di Agro di Torre Santa Susanna Salento, tenuta pugliese di Zonin, complimenti!

One Response to “Rosamaro spumante brut”

Leave a Reply