Feed on
Posts
Comments

La Carnia è un posto meraviglioso! Se amate la montagna e sovraffollamento e sfilate di vip (o presunti tali) vi fanno paura, avete trovato il vostro Eldorado. In Carnia poi si mangia da dio e se avete passione per la birra artigianale, in questo lembo d’Italia, troverete due tra i microbirrifici più interessanti del momento. Di Zahere avo parlato in questo post, adesso è il turno di Foglie d’erba.Siamo a Forni di Sopra nel cuore delle Dolomiti Friulane in un ambiente meraviglioso che è stato riconosciuto dall’Unesco come patrimonio mondiale dell’umanità. Il micro birrificio Foglie d’Erba è completamente artigianale, tutte le operazioni sono manuali, compresa l’etichettatura delle bottiglie.

I lievi utilizzati sono esclusivamente liquidi e monocultura, l’acqua utilizzata non subisce alcun trattamento e la materia prima è sempre freschissima grazie agli approvvigionamenti frequenti (c’è un grande utilizzo dei prodotti del territorio, mentre le spezie sono reperite nel circuito equo e solidale). Foglie d’erba è uno dei birrifici che utilizza più luppolo fresco in fiore in Italia (oltre il 70% del totale impiegato), naturalmente non si utilizzano conservanti, coloranti o stabilizzanti, nessuna pastorizzazione né filtrazione; infatti, bevendo la Haraban nel mio bicchiere c’erano parecchi di fondi. Altra particolarità davvero sorprendente che rende uniche le birre create da Foglie d’erba è la certificazione PEFC, ovvero il marchio che viene rilasciato dall’ente omonimo a tutti i prodotti che utilizzano materie prime (resina e aghi di pino) provenienti da boschi che hanno determinati requisiti di sostenibilità.

LE BIRRE

HARABAN (Pilsner)
Aspetto: Chiaro – °Alc.: 5,0
Fermentazione: Alta
I luppoli sono acquistati direttamente nel paesino di Tettnang, subito dopo la raccolta estiva, presso un contadino locale che individua  le varietà più fresche e ricche di aroma.

BABÉL (Pale Ale)
Aspetto: dorato carico – °Alc.: 4,8
Fermentazione: Alta (rifermentata in bottiglia con Zucchero di Canna Integrale filippino Mascobado, da Circuito Equo e Solidale).

HOPFELIA Imperial I.P.A. (India Pale Ale)
Aspetto: Ambrato scarico – °Alc.: 7,5
Fermentazione: Alta
Luppoli presenti in quantità tripla rispetto alla Babél.

JOYCEWIT Bier – Bière Blanche
Aspetto: bianco opalescente e velato
°Alc.: 4,5 – °
Fermentazione: Alta.
Dalla miscela di malto d’orzo, frumento non maltato e coriandolo indiano.

One Response to “Foglie d’erba, la birra delle Dolomiti Friulane”

Leave a Reply