Feed on
Posts
Comments

Monthly Archive for luglio, 2011

È davvero affascinante la denominazione Chateauneuf-du-Pape: tredici vitigni, sia a bacca rossa (Grenache Noir, Syrah, Mourvèdre, Cinsaut, Muscardin, Counoise, Vaccarèse e Terret Noir) sia a bacca bianca (Grenache Blanc, Clairette, Bourboulenc, Roussanne, Picpoul e Picardan) che possono combinarsi assieme per dare un unico vino. Va detto però che la maggior parte dei produttori ne utilizza […]

Read Full Post »

Mercoledì 20 luglio, è il tramonto quando a Villa Brandolini d’Adda va in scena il dinner show di “Friuli Venezia Giulia Via dei sapori”. Lo scenario è incantevole; la Villa si affaccia su un parco all’inglese di sette ettari, alberi maestosi si stagliano nel cielo, un prato magnifico, uno scenario davvero inusuale per questo lembo […]

Read Full Post »

Qualche anno fa, di passaggio a Tolmezzo, decido di visitare il Museo Carnico delle Arti Popolari “Michele Gortani”. All’interno, tra il materiale etnografico che ricorda la vita quotidiana e le tradizioni degli abitanti della Carnia dal XIV al XIX secolo, perfettamente integrata nell’ambiente, una mostra che rende omaggio alla figura di Gianni Cosetti, Cuoco di […]

Read Full Post »

Venerdì 8 luglio, tardo pomeriggio. Stavo pensando a cosa avrei fatto nel fine settimana, che si annunciava torrido: andare al mare? Calca, chilometri di coda, stress, non fa per me! Proprio in quel momento squilla il telefono è Roberto Cipresso: “Senti che programmi hai per questo fine settimana? Perché non fai un salto a Montalcino […]

Read Full Post »

Schioppettino o Ribolla Nera che dir si voglia, autoctono friulano per eccellenza, il cui nome per alcuni pare derivi dalla croccantezza dei suoi acini che sembrano scoppiettare in bocca, altri, invece, fanno risalire l’originare del nome alla capacità del vino giovane imbottigliato di diventare naturalmente frizzante. Lo Schioppettino è normalmente un vino rosso fermo molto […]

Read Full Post »

I cavalieri della Vitovska

A Sgonico nel cortile della casa dello scultore Paolo Hrovatin si trova la pianta più antica di Vitovska conosciuta; una stele in pietra, proprio sotto il pergolato, riporta la data del 1898.  Non c’èra sicuramente posto più suggestivo per inaugurare la 5 ^ edizione di “Mare e Vitovska”, la bella manifestazione organizzata da Aurora Endrici […]

Read Full Post »