Feed on
Posts
Comments

65182_4504246537950_1150725082_n

Una folla allegra, golosa e curiosa ha partecipato ieri sera al Concerto del gusto dell’ Oro di Ramandolo  organizzato a Nimis e nella sua frazione di Ramandolo da Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori e dall’Associazione Produttori di Ramandolo,in occasione dell’ultimo atto della vendemmia, la spremitura delle uve di questo pregiatissimo e dolce vino DOCG, vanto del Friuli. Così, con un grande e spettacolare evento condiviso con la terra del Ramandolo e i suoi protagionisti, si è conclusa l’annata 2012 delle Cene-spettacolo ideate dal sodalizio presieduto da Walter Filiputti. Un evento che è stato anche una maniera nuova e coraggiosa di presentare un territorio, con tutte le sue realtà turistiche ed enologiche unite nel medesimo progetto, a fare sistema.

Un Concerto del Gusto itinerante, in 4 tappe in altrettante cantine- auditorium più un preludio (l’aperitivo alla Trattoria Lis Campanelis di Nimis) e un Gran Finale al Ramandolo Club, con il Banco d’assaggio dei Ramandolo di tutte le aziende della zona e i dolci. Il tutto con il collegamento di comodi bus-navetta.

3477_4504242617852_1661939013_nIn ciascuna delle 4 cantine dove si stava spremendo il Ramandolo (Merlino, Zaccomer, I Comelli,La Roncaia) c’erano ad accogliere gli ospiti  5 chef di Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori, che hanno cucinato in diretta piatti inediti  ispirati all’autunno. I vini in abbinamento erano quelli dei produttori dell’Associazione che, oltre al Ramandolo, hanno proposto anche Bianchi e Rossi classici.  Il livello dei piatti, naturalmente, era altissimo ma se devo fare  due nomi su tutti dico Alberto Tonizzo, chef e patron dello stellato “Al Ferarùt” di Rivignano, con le “Praline di erbetta rossa, alici salate e cannella”, abbinato al Friulano della cantina “I Comelli” e il piatto, sempre dello stellato Michelin, “La Subida” di Cormons, ovvero la “Lepre, le castagne e le fave di cacao” abbinato al Refosco di Vizzutti Sandro e Marco.

5 Responses to “Quando l’oro di Ramandolo esce dal torchio”

  1. Sandro Vizzutti scrive:

    E’ stata una serata indimenticabile. Piatti accezzioneli vini meravigliosi…..
    Un pubblico attento e molto competente ha partecipato con gioia alla serata.
    Grazie a tutti è stato un evento straordinario.
    Grazie anche a Michelangelo per il bel articolo.

Leave a Reply