Feed on
Posts
Comments

10633492_10203877284286213_7536053150951658852_oCresce ad ogni nuovo assaggio lo Schioppettino di Prepotto, ne ho avuto la conferma dopo aver degustato i vini di 18 cantine, praticamente quasi tutto lo scibile del territorio. Un vitigno affascinante, che sempre più sta trovando una propria cifra stilistica netta, ed è un bel traguardo se pensiamo che la prima vendemmia ufficiale è del 2008. I produttori ci credono ormai senza riserve; sono in aumento, infatti, gli espianti di vitigni internazionali per fare posto allo Schioppettino. Nulla di trascendentale per carità, l’obiettivo non è fare quantità, ma semplicemente arrivare a quella massa critica che consenta di affrontare il mercato, dove, grazie alla costanza e alla passione dei vignaioli che aderiscano all’ Associazione Produttori Schioppettino di Prepotto, questo grande rosso autoctono friulano si sta ritagliando uno spazio sempre più definito.

Per approfondimenti: Schioppettino di Prepotto, semplicemente unico e Schioppettino di Prepotto, prove di futuro

Lo Schioppettino di Prepotto raccontato dal giornalista Ian D’agata e dall’agronomo Carlo Petrussi

2 Responses to “Schioppettino di Prepotto, avanti tutta”

  1. az scrive:

    Bella condivisione, Michelangelo. Grazie :)

    PS Ho ancora in testa lo Schippettino di Bressan. E’ da un po’ che non ne assaggio.

Leave a Reply